News

Mediterranea, mare e terra in danza per la settantasettesima Stagione!

31 ago 2018

Siamo lieti di condividere con voi ancora uno straordinario evento, presente all’interno della settantasettesima stagione “Dreamy”!

Si tratta del “Balletto Italiano che ha conquistato il mondo”, MEDITERRANEA, che, il 1° novembre prossimo calcherà il palcoscenico del Teatro Petruzzelli con la partecipazione di grandi ballerini come Silvia Azzoni, Alexander Ryabko (Hamburg Ballett) e Segio Bernal (Ballett Nacional de España).

“Mediterranea” nasce nel 1993 per il Balletto di Toscana ed ottiene subito uno strepitoso successo. Per i suoi quindici anni, nel 2008, viene ripreso e rimontato per la compagnia del Teatro alla Scala, segnando il primo debutto scaligero a serata intera di Mauro Bigonzetti.

Per l’occasione Bigonzetti non si è limitato ad una semplice ripresa dell’originale ma attua una vera e propria riscrittura coreografica, facendo assumere alla coreografia un impatto fisico e visivo ancora maggiore e facendole acquistare il sapore della novità.  Quest'operazione si rinnova oggi: a 25 anni dal suo debutto, la coreografia più rappresentata nel mondo di Bigonzetti, viene ripresa con 18 danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment.

La metafora dell’esistenza umana verrà rappresentata dal rapporto tra Mare e Terra, due opposti che si rincorrono, ritraendosi ed abbracciandosi, come nell’eterno gioco delle onde.

Il corpo, come sospinto dalla brezza marina, si farà manifestazione di forza ed energia ma anche di poesia ed estaticità, oscillando in un complesso intreccio coreografico di grande suggestione.

Una performance che coglierà l’occasione anche per far riflettere gli spettatori sui grandi temi del rapporto dell’uomo con la Natura.

Per tutte le informazioni relative all’evento i nostri uffici, in Via Sparano 141 a Bari, sono sempre a vostra disposizione.