News

Ritorna "Dedicato a…", la rassegna primaverile della Camerata

06 apr 2018

La rassegna primaverile della Camerata Musicale Barese “Dedicato a…” rinnova la sua presenza nei palinsesti della Camerata replicando, con energia, il talento di giovani musicisti in cinque appuntamenti e in una nuova location, il Salone del Palazzo De Mari nella città di Acquaviva delle Fonti.

Un cambio di location rispetto al consueto Auditorium della Vallisa di Bari, che ha ospitato questa fortunata rassegna nella scorsa primavera, dettato dalla volontà della Camerata di ribadire la crescente preponderanza della scuola musicale barese rinsaldando la proficua collaborazione conl’Associazione Culturale Colafemmine di Acquaviva, con la quale ha creato una entusiastica “Rete Culturale”.

Questa riedizione di “Dedicato a…”, replicata in considerazione dell’enorme successo riscosso nel2017 presso la Vallisa di Bari, sarà un piacevole percorso di scoperta di nuovi talenti e ri-scoperta di grandi classici certamente presenti nel bagaglio di conoscenze musicali degli appassionati di musica classica: le Nove Sinfonie di Ludwig van Beethoven trascritte per pianoforte a quattro mani da Hugo Ulrich; sinfonie importanti per la storia della musica grazie ad una innovativa e rivoluzionaria impostazione che segna l’avvio del periodo romantico.

I dieci musicisti che avrete occasione di ascoltare nel corso della rassegna si cimenteranno nell’esecuzione delle nove sinfonie a partire da domenica22 aprile con il primo duo pianistico costituito da Tecla Argentieri e Matteo Notarnicola impegnato nell’esecuzione della Sinfonia n.1 in do magg. op.21 (1800) e della Sinfonia n.2 in re magg. op. 36 (1802).

A seguire, domenica 29 aprile il Duo Davide Valluzzi – Lucia Veneziani, conl’esecuzione dellaSinfonia n.3 in mi bem. magg. op. 55 Eroica e della Sinfonia n.4 in si bem. magg. op. 60; il terzo appuntamento è per il 13 maggiocon il Duo Giovanna Valente – Concetta Larosa che si cimenterà nell’esecuzione della Sinfonia n.5 in do min op. 67 (1808) e della Sinfonia n.6 in fa magg. op. 68 (1808). La Sinfonia n.7 in la magg. op. 92 (1812) e la Sinfonia n.8 in fa magg. op. 93 (1812) saranno invece eseguite il 20 maggio dal Duo Gemma Dibattista – Marilena Liso. L’appuntamento conclusivo della rassegna si terrà domenica 27 maggiocon la performance musicale del Duopianistico Maurizio Matarrese – Carla Aventaggiato per la Nona Sinfonia in re min. op. 125 (1824), nota anche come la Sinfonia Corale nonché il massimo tentativo di Beethoven di riportare libertà, gioia e luce all’umanità oppressa da monarchie, caos e guerre del lontano 1824. Un’opera che, curiosamente, può essere riprodotta a due secoli di distanza senza creare stranianti anacronismi; un’opera che, con la sua complessità, restituisce ancora tutta la ricchezza dell’animo umano.