75° Anniversario

Comunicati

20/06/2017 AGEVOLAZIONI SPECIALI PER I NUOVI SOCI, I GIOVANI E LE FAMIGLIE

Dopo la splendida conclusione della 75ª Stagione “Gold” con lo sfolgorante successo dello spettacolo “Soirèe Eleonora Abbagnato”, la Camerata Musicale Barese è impegnata nella campagna abbonamenti per la 76ª  Stagione 2017/2018. 

Un primo risultato largamente positivo ed incoraggiante è già stato raggiunto con la conferma dell’abbonamento da parte di oltre il 80% dei Soci.

Ora l’intento della Camerata si concentra verso l’allargamento della famiglia  sociale con l’acquisizione di nuovi Soci. In questa direzione si orientano le particolari agevolazioni riservate alle “new entry” che sono disponibili presso gli uffici della Camerata Musicale.

Altre agevolazioni più larghe e consistenti sono previste in favore dei giovani e dei giovanissimi e dei nuclei familiari.

L’Abbonamento “Under 26” è destinato ai ragazzi di età fino ai 26 anni che possono acquistare un abbonamento a tutta la Stagione Concertistica (21 appuntamenti)  al prezzo irrisorio di € 100,00,  mentre per i nuclei familiari l’abbonamento  “Family to Theatre” offre una scontistica particolarmente ridotta.

La Camerata si propone così di continuare a rappresentare  una crescente realtà nel panorama artistico e culturale della città, della Puglia e del Mezzogiorno, ad onta delle difficoltà e della crisi che attanaglia il settore, come dire che la Camerata riesce a reggere ed a contrastare la minaccia di un pernicioso disarmo di una  risorsa fondamentale nella vita, nella storia e nel futuro del paese.

Per info e prenotazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano141 ed on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.it.


17/06/2017 CAMERATA MUSICALE BARESE: “NOTTI DI STELLE” ADDIO?……

La Camerata Musicale Barese constatata l’indisponibilità del Comune di Bari, insieme alla Città Metropolitana, partners storici del Festival “Notti di Stelle", ha dovuto, con molta sofferenza, cancellare la prossima edizione  del Festival Jazz (sarebbe stata la 29ª).

Nessun Ente Locale è stato altresì in grado di fornire le necessarie assicurazioni per tenere in vita un Festival “fiore all’occhiello” delle estati baresi, degli ultimi 30 anni.

Rimangono, pertanto,  un ricordo le fresche serate trascorse nello scenario suggestivo del Sagrato della Basilica di S. Nicola o delle Piscine Comunali con: Goran Bregovich, Diana Krall, McCoy Tyner, John Scofield, Cassandra Wilson, Herbie Hancock, Lionel Hampton, Kenny Garret, Brad Mehldau e tanti altri ancora.

La Camerata non riuscendo, senza il contributo degli enti pubblici, ad organizzare autonomamente  con le sole entrate da botteghino, un Festival di così elevato spessore ha inteso - motu proprio – cancellare, si spera solo per questa estate, i concerti estivi di jazz,  mentre scalda i motori per la nuova edizione di “Notti di Stelle Winter”, inserita nella 76ª Stagione Concertistica.

In effetti  l’Associazione barese è impegnata a definire l’intero nuovo Cartellone degno - come sempre - delle tradizioni e dei grandi Eventi che hanno finora accompagnato la vicenda artistica, culturale e civica della Camerata nei suoi 75 anni di vita. 

E  proprio per  “Notti di Stelle Winter” spiccano i nomi di  Sergio Cammariere, GinoPaoli e Danilo Rea,  tre protagonisti  assoluti della scena italiana in un mix inedito di musica e parole:  un concerto nuovo, originale, felicemente sospeso tra la dimensione jazzistica e la passione per la canzone d’autore.

Altro grande appuntamento  sarà quello di Stefano Bollani con  il nuovo spettacolo “Napoli Trip” un quartetto tutto partenopeo composta da Daniele Sepe (sassofono e flauti), Nico Gori (clarinetto) e  Bernardo Guerra (batteria).

Con questi artisti che condividono il suo eclettismo e la sua voglia di sperimentazione, Bollani può suonare la musica che preferisce, usando  “Napoli” come punto di partenza e, per approdare ogni sera a lidi diversi. Ogni live  è una  festa che, lasciando spazio all’improvvisazione, passa da Raffaele Viviani a Nino Taranto, da brani originali di Bollani fino ai classici di Pino Daniele.

A breve la Camerata comunicherà altri appuntamenti con il Jazz e tra questi non mancherà una gradita sorpresa.

Per informazioni e prenotazioni di abbonamenti (anche specifici per “Notti Winter”), rivolgersi presso gli uffici della  Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908.

Per la prossima Stagione , sono disponibili fino ad esaurimento, abbonamenti con promozioni particolari per gli “Under 26” e “Family to Theatre” (3/4 componenti).


14/06/2017 UNA STAGIONE DAVVERO “GOLD” CON OLTRE 33.000 PRERSENZE

Mentre mette a punto l’intero Cartellone della prossima Stagione, la Camerata Musicale Barese  rende noto il lusinghiero bilancio della 75ª, battezzata “Gold”, che da ottobre a giugno ha meritato un lusinghiero successo di pubblico e di critica e che ha registrato una partecipazione record con oltre 33.000 spettatori

Nei due spettacoli conclusivi  “Tributo a Fabrizio De Andrè”  con Cristina Donà, Rita Marcotulli,Enzo Pietropaoli,   Fabrizio Bosso,   Javier Girotto,   Saverio Lanza,  Cristiano Calcagnile   e “Soirèe”con la grande  etoile italiana  Eleonora Abbagnato, si sono registrati due strepitosi “sold out” .

E’ un consuntivo che trova conferma e riconoscimento nei positivi giudizi della critica, dei Soci, del pubblico tutto e degli stessi artisti ospiti della Camerata proprio come riportato  proprio nella recensione  dello spettacolo “Soirèe Eleonora Abbagnato   “….Una grande serata che il pubblico che affollava il Petruzzelli ha gradito moltissimo e che   rispecchia,  una volta di più , l’accorta e felice visione programmatica che informa da sempre l’attività della Camerata” (N. Sbisà/La Gazzetta del Mezzogiorno).   

In effetti quest’ultima Stagione ha vissuto  Eventi e momenti esaltanti, basterà  ricordare i concerti di Uto Ughi con I Filarmonici di Roma, l’Orchestra Filarmonica di  Odessa o Sergio Cammariere  che hanno raccolto una messa di applausi.

E’ il segno inequivocabile dell’interesse e della passione del  pubblico per la Grande Concertistica, la Danza e per le eccellenze di profilo internazionale.

La Camerata si propone così di continuare a rappresentare  sempre più il proprio ruolo nella  realtà nel panorama artistico e culturale della città, della Puglia e del Mezzogiorno, ad onta delle difficoltà e della crisi che attanaglia il settore, come dire che la Camerata riesce a reggere ed a contrastare la minaccia di un pernicioso disarmo di una  risorsa fondamentale nella vita, nella storia e nel futuro del paese, futuro che non promette di meglio, salvo che i responsabili degli Enti Pubblici possano dedicare e destinare ben altre attenzioni  e oggettive risorse al mondo della Cultura e della Musica tutta.

Tanto per poter affrontare l’ impegno per la 76ª Stagione, che ha già registrato una massiccio interesse per la conferma degli abbonati. E questo costituisce per i Dirigenti della Camerata il maggior premio per gli sforzi quotidiani.

La 76ª Stagione si inaugurerà il  prossimo 20 ottobre con due notissimi musicisti di fama internazionale: Salvatore Accardo e Bruno Canino.

E da quest’anno la Camerata Musicale Barese è lieta di annunciare una nuova sinergia con il Teatro Pubblico Pugliese: gli abbonati della Camerata potranno usufruire di agevolazioni per l’acquisto di biglietti e abbonamenti a prezzi ridotti per la Stagione del TPP e contestualmente la stessa cosa avverrà per gli abbonati alla Stagione di Prosa.

Per informazioni e prenotazioni di abbonamenti, rivolgersi presso gli uffici della  Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908. 


13/06/2017 PROMOZIONI SPECIALI PER GLI ABBONAMENTI DELLA CAMERATA MUSICALE BARESE PER SOLI TRE GIORNI

A conclusione dello strepitoso successo della serata  conclusiva della 75ª Stagione “Gold”  con lo spettacolo di Eleonora Abbagnato,  la Camerata Musicale Barese, a grande richiesta, rende  disponibili, per soli tre giorni, fino a giovedì 15 giugno, abbonamenti ridotti  con sconti dal 10 al 20% nei settori riservati. La promozione è valida esclusivamente presso gli uffici della Camerata Musicale Barese.

Il Cartellone della 76ª Stagione sarà degno delle tradizioni e dei grandi Eventi  che hanno finora accompagnato la vicenda artistica, culturale e civica della Camerata nei suoi 75 anni di vita. 

Fra i nomi che i Dirigenti della Camerata hanno finora rivelato, spicca il nome del  Violinista Salvatore Accardo, che con   il Pianista Bruno Canino inaugurerà la 76ª Stagione.

Altri grandi nomi: l’ Orchestra Sinfonica di Budapest  Direttore Andrea Vitiello,  che dirigerà tra l’altro il celebre Triplo concerto in do magg. per violino, violoncello e pianoforte di L. van Beethoven nella esecuzione di tre giovani esecutori:  Laura Bortolotto, Amedeo Cicchese e Francesca Leonardi

Altro appuntamento con la  nuova stella del Pianoforte, Conrad Tao  giovanissimo pianista statunitense che  esegue le pagine più complesse della musica contemporanea con una eccezionale spontaneità e naturalezza.

Altro appuntamento sarà quello con  Sergio Cammariere, Gino Paoli e Danilo Rea,  tre protagonisti  assoluti della scena italiana in un mix inedito di musica e parole.

Altro grande appuntamentocon  il nuovo spettacolo di Stefano Bollani    “Napoli Trip” con un quartetto tutto partenopeo: Daniele Sepe (sassofono e flauti), Nico Gori (clarinetto) e  Bernardo Guerra (batteria).

Per la Danza il Balletto di Mosca presenterà, in esclusiva regionale, “Il  Lago dei Cigni” di Ciaikovski, capolavoro di tutti i tempi, mentre  per la danza moderna tornerà a Bari  la Compagnia Kataklò in “Eureka”, con un nuovo spettacolo firmato da Giulia Staccioli che si rimette alla prova con la stessa energia e caparbietà di 20 anni fa, mettendo in scena la sua rielaborata e inedita visione di “Idea”.

Per informazioni e prenotazioni di abbonamenti, rivolgersi presso gli uffici della  Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908. 


10/06/2017 I GRANDI EVENTI DELLA 76ª STAGIONE DELLA CAMERATA MUSICALE BARESE

È già tempo di prenotare la propria poltrona a Teatro per godere del luminoso Cartellone che caratterizzerà la 76ª Stagione della Camerata Musicale Barese.

La Camerata, forte dei numerosi successi e consensi di pubblico, prosegue nella propria opera di promozione di eventi musicali di qualità, facendo della Cultura e dell'Arte la propria cifra caratteristica per contrastare il grigiore del nostro Tempo.

Il sipario  si alzerà il 18 ottobreprossimo, con l'Orchestra Sinfonica di Budapest,   come anteprima di Stagione. L‘Orchestra, fondata nel 1945, composta da novanta musicisti professionisti, è  attualmente, tra le migliori formazioni ungheresi. Vanta collaborazioni di tutto rilievo.

Tra i numerosi solisti con i quali si è esibita figurano i tre tenori, Luciano Pavarotti, Placido Domingo e José Carreras, con i quali ha partecipato anche alle relative produzioni musicali.

Per l’Anteprima, novità della prossima Stagione della Camerata, l'Orchestra eseguirà il celebre Triplo concerto in do magg. per violino, violoncello e pianoforte di Ludwig van Beethoven, nell'esecuzione di tre efficientissime nuove leve:  Laura Bortolotto, Amedeo Cicchese e Francesca Leonardi, tre eccellenze del panorama musicale concertistico italiano.

Se l'anteprima, ha già il sapore del grande evento, la conferma viene dall'Inaugurazione della stagione affidata a due notissimi musicisti di fama internazionale: Salvatore Accardo e Bruno Canino, rispettivamente violino e pianoforte, eccezionalmente di nuovo insieme per un programma che comprende le Sonate di Schubert, Schumann, Kreisler e Pablo de Sarasate.

Un avvio coi fiocchi, dunque!

A seguire altri eccezionali eventi con Sergio Cammariere, Gino Paoli e Danilo Rea in un concerto nuovo, originale, felicemente sospeso tra la dimensione jazzistica e la passione per la canzone d’autore e Stefano Bollani in Napoli Trip“ con un Quartetto tutto partenopeo (Daniele Sepe, Nico Gori e Bernardo Guerra).

Sono disponibili, presso gli uffici della Camerata, varie formule di abbonamento destinate a qualsivoglia fasce sociali; assolute promozioni per coloro i quali vorranno assistere agli spettacoli della Camerata con i propri figli (under 15) e/o intera famiglia.

In occasione dei 75 anni della Camerata, l’Associazione per soli tre giorni mette in vendita limitatissimi posti in abbonamento a condizioni sorprendenti.

Per informazioni e prenotazioni di abbonamenti, rivolgersi presso gli uffici della  Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908. 


03/06/2017 LUMINOSO CARTELLONE DELLA CAMERATA PER LA PROSSIMA STAGIONE

La Camerata Musicale Barese è da tempo impegnata per definire il Cartellone della 76ª Stagione, degno delle tradizioni e dei grandi Eventi  che hanno finora accompagnato la vicenda artistica, culturale e civica della Camerata nei suoi 75 anni di vita. 

Fra i nomi che i Dirigenti della Camerata hanno finora rivelato, spicca il nome del  Violinista Salvatore Accardo, legato ormai da decenni alla storia dell’associazione barese che, per l’occasione, ha voluto riformare lo storico Duo con  il Pianista Bruno Canino. Sarà il Concerto inaugurale della 76ª.

Gli altri nomi per una Grande Concertistica sonol’ Orchestra Sinfonica di BudapestMAV Direttore Andrea Vitiello,  che dirigerà tra l’altro il celebre Triplo concerto in do magg. per violino, violoncello e pianoforte di L. van Beethoven nella esecuzione di tre giovani esecutori, ma ben blasonati, quali Laura Bortolotto, Amedeo Cicchese e Francesca Leonardi.

Questo concerto in realtà costituisce una novità, trattandosi di una anteprima della 76ª Stagione al Teatro Petruzzelli.

Sempre per la Concertistica la nuova stella del Pianoforte, Conrad Tao  giovanissimo pianista statunitense, classe 1994, che  esegue le pagine più complesse della musica contemporanea con una eccezionale spontaneità e naturalezza.

Si è  già esibito  come solista con le più importanti Orchestre degli Stati Uniti e di Europa  ed in recital in importanti stagioni, presentandosi con  un repertorio che abbraccia quattro secoli di storia della musica.

Altro ghiotto appuntamento sarà quello con  Sergio Cammariere, Gino Paoli e Danilo Rea,  tre protagonisti  assoluti della scena italiana in un mix inedito di musica e parole in una esclusiva regionale.C’è stato un tempo in cui Sergio Cammariere si definiva “cantautore piccolino confrontato a Gino Paoli”. Oggi, in concerto, i due artisti si incontrano. E a rendere ancora più prezioso l’evento, si aggiunge la presenza di Danilo Rea, terzo tassello di un mosaico accattivante.  Un concerto nuovo, originale, felicemente sospeso tra la dimensione jazzistica e la passione per la canzone d’autore.

Altra grande esclusiva per il sud-Italia sarà il nuovo spettacolo di Stefano Bollani  in “Napoli Trip” con un quartetto tutto partenopeo per la presenza di Daniele Sepe (sassofono e flauti), Nico Gori (clarinetto) e  Bernardo Guerra (batteria). Con questi artisti che condividono il suo eclettismo e la sua voglia di sperimentazione, Bollani può suonare la musica che preferisce, usando  “Napoli” come punto di partenza e, per approdare ogni sera a lidi diversi. Ogni live  è una  festa che, lasciando spazio all’improvvisazione, passa da Raffaele Viviani a Nino Taranto, da brani originali di Bollani fino ai classici di Pino Daniele.  

Per la Danza il Balletto di Mosca presenterà, in esclusiva regionale, “Il  Lago dei Cigni” di Ciaikovski, capolavoro di tutti i tempi.

La Compagnia è formata da 40 elementi, provenienti da strutture blasonate come il “Bolshoj”, il “Kirov” di San Pietroburgo, il “Kiev Ballet” ed il Balletto del Teatro di Odessa.

E per accontentare anche i cultori della danza moderna la Compagnia Kataklò in “Eureka”, il nuovo spettacolo firmato Giulia Staccioli che si rimette alla prova con la stessa energia e caparbietà di 20 anni fa, mettendo in scena la sua rielaborata e inedita visione di “Idea”. Eureka è uno show a quadri il cui cuore pulsate è rappresentato dalle straordinarietà fisiche  ed espressive dei perfomer, già applauditi dagli spettatori di tutto il mondo.

…E questi sono soltanto alcuni dei nomi della 76ª Stagione ….

Sono disponibili, presso gli uffici della Camerata, varie formule di abbonamento destinate a qualsivoglia fasce sociali; assolute promozioni per coloro i quali vorranno assistere agli spettacoli della Camerata con i propri figli (under 15) e/o intera famiglia.

Per informazioni e prenotazioni di abbonamenti, rivolgersi presso gli uffici della  Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908. 


01/06/2017 LA 75ª STAGIONE “GOLD” DELLA CAMERATA SI CHIUDE CON ELEONORA ABBAGNATO

Una conclusione degna di una stagione strepitosa sabato 10 giugno quando Eleonora Abbagnato farà il suo ingresso al Teatro Petruzzelli accompagnata dai ballerini dei Teatri dell’Opéra di Parigi e dell’Opera di Roma.

Dopo lo straordinario successo di “Carmen”, in scena lo scorso anno, che registrò il tutto esaurito, la Camerata ha inteso invitare nuovamente questa artista di grande talento, offrendo una nuova occasione al pubblico barese e non, per applaudirla.

In arrivo da Parigi le étoiles Benjamin Pech, Audric Bezard, mentre da Roma un gruppo nutrito di talenti italiani tra cui Rebecca Bianchi, Sara Loro, Alessio Rezza e Michele Satriano.

Il programma porta un’impronta decisamente francese, con un brano dal repertorio classico: il 3° atto di Raymonda(nella versione coreografica che Rudolf Nureyev fece per i ballerini dell’Opéra di Parigi, musica di Glazunov).

Vi saranno altri brani tratti da lavori del grande coreografo Roland Petit, che fu anche il mentore di Eleonora Abbagnato, ovvero L’Arlésienne (Bizet) e il brillantissimo Il Pipistrello(Strauss). Eleonora Abbagnato stessa interpreterà, accanto a Audric Bezard, La Rose Malade (Mahler), un passo a due di grande lirismo.

Non mancherà una coreografia attuale, a firma del ballerino Benjamin Pech, Stabat Mater (Vivaldi), lavoro del 2015 in cui, con altri, danzerà lo stesso Pech accanto a Eleonora Abbagnato, spesso sua partner sul palcoscenico di Palais Garnier.

Promossa prima ballerina nel 2001, Eleonora Abbagnato ha interpretato le creazioni dei più grandi maestri sull’onda di un successo internazionale e di una fama che ha travalicato i confini del mondo della danza, approdando sugli schermi televisivi e sul grande schermo. Nel maggio 2010 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Francese Nicolas Sarkozy il prestigioso riconoscimento di “Chevalier dans l’ordre National du Mérite” per i meriti acquisiti all’Opéra di Parigi.

Attualmente ricopre il ruolo di Direttrice del Corpo di Ballo dell’Opera di Roma, incarico conferitole nell’aprile 2015.

Con questo appuntamento d’eccezione e a serata unica si chiuderà in bellezza la stagione della Camerata Musicale Barese.

E’ in corso altresì  lacampagna abbonamenti per la 76ª  Stagione, il cui cartellone si annuncia ricco di grandi nomi quali il Violinista Salvatore Accardo, il pianista Conrad Tao, SergioCammariere con Gino Paoli e Danilo Rea, la Compagnia Kataklò, Stefano Bollani  e tanti altri grandi interpreti che sapranno mantenere alta quella qualità artistica che la Camerata da sempre si impegna a preservare per il suo affezionato pubblico e per quanti vorranno prendere parte ad un progetto culturale che guarda sempre avanti.

Per informazioni e prenotazioni gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata tel. 080/5211908, on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.ite presso il Box office c/o La Feltrinelli.


01/06/2017 LA 75ª STAGIONE “GOLD” DELLA CAMERATA SI CHIUDE CON ELEONORA ABBAGNATO

Manca pochissimo al grande evento che concluderà in maniera strepitosa la   75? Stagione "Gold".

Eleonora Abbagnato calcherà nuovamente il palcoscenico del Teatro Petruzzelli il prossimo 10 giugno, dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno con "Carmen".

Ad affiancarla, in uno spettacolo creato appositamente per la Camerata, le Stelle de l'Operà di Parigi, di cui è stata nominata étoile nel 2013 e dell'Opera di Roma, di cui è attualmente direttrice.

Tra i danzatori che accompagneranno la Abbagnato, nomi di spicco del panorama coreutico internazionale, citiamo Audric Bezard e Benjamin Pech, con i quali la ballerina interpreterà due momenti di straordinaria intensità: La rose malade e Stabat Mater.

Per dare la possibilità a quanti più appassionati di godere di uno spettacolo così esclusivo, la Camerata ha lanciato un last minute (limitatissimo per pochi posti).

Un'occasione da cogliere al volo per godere di uno straordinario momento artistico, a coronamento di un'intera stagione all'insegna del Bello.

Promossa prima ballerina nel 2001, Eleonora Abbagnato ha interpretato le creazioni dei più grandi maestri sull’onda di un successo internazionale e di una fama che ha travalicato i confini del mondo della danza, approdando sugli schermi televisivi e sul grande schermo. Nel maggio 2010 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Francese Nicolas Sarkozy il prestigioso riconoscimento di “Chevalier dans l’ordre National du Mérite” per i meriti acquisiti all’Opéra di Parigi.

Attualmente ricopre il ruolo di Direttrice del Corpo di Ballo dell’Opera di Roma, incarico conferitole nell’aprile 2015.

Per informazioni e prenotazioni gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata tel. 080/5211908, on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.ite presso il Box office c/o La Feltrinelli.


27/05/2017 ELEONORA ABBAGNATO IN UNO SPETTACOLO IDEATO PER i 75 ANNI DELLA CAMERATA

Sarà una serata di grande Danza quella che chiuderà al Teatro Petruzzelli, il  10 giugno,  la 75ª Stagione “Gold” della Camerata.

In scena Eleonora Abbagnato affiancata dalle Stelle de l’Operà di Parigi e dell’Opera di Roma, in uno spettacolo appositamente creato per la Camerata.

Eleonora Abbagnato danzerà La rose malade con Audric Bezard.  E’ questo un pas de deux delicato e struggente creato nel 1973 per Maya Plisetskaya sull’Adagietto dalla Quinta Sinfonia di Mahler e  con Benjamin Pech interpreterà  Stabat Mater,  coreografato dallo stesso Pech,  un omaggio alla Vergine di ricercato pathos e poesia sulla musica di Vivaldi.

Promossa prima ballerina nel 2001, la Abbagnato ha interpretato le creazioni dei più grandi maestri sull’onda di un successo internazionale e di una fama che ha travalicato i confini del mondo della danza, approdando sugli schermi televisivi e sul grande schermo. Nel 2009 ha affiancato Paolo Bonolis a Sanremo nella conduzione del Festival e Vasco Rossi l’ha scelta come interprete del video Ad ognicosto. Nel maggio 2010 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Francese Nicolas Sarkozy il prestigioso riconoscimento di “Chevalier dans l’ordre National du Mérite” per i meriti acquisiti all’Opéra di Parigi.

Direttrice del Corpo di Ballo dell’Opera di Roma dall’aprile 2015, Eleonora Abbagnato è stata la prima italiana ad essere nominata étoile all’Opéra di Parigi, il 27 marzo 2013, dopo aver danzato Carmendi Roland Petit. Sempre Roland Petit la scelse giovanissima per essere ‘Aurora bambina’ nella sua versione de La bella addormentata nel bosco prima che proseguisse la formazione alla scuola dell’Opéra di Parigi, entrando nel 1996 a far parte del corpo di ballo. “Roland Petit è stato come un padre dal punto di vista artistico, perché sapeva come far emergere le mie potenzialità espressive,   ricorda la ballerina,  pur nel grande rigore e severità che lo contraddistinguevano”.

La Camerata Musicale Barese  ha  inteso invitare nuovamente Eleonora Abbagnato dopo il successo di  “Carmen”  dell’anno scorso, visto che  furono tanti gli spettatori che  non riuscirono ad applaudirla a causa di uno strepitoso  “sold out” .

Per informazioni e biglietti gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata infotel 080/5211908,  on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.it e presso il Box Office c/o La Feltrinelli.


26/05/2017 LINA SASTRI IN “APPUNTI DI VIAGGIO” PER LA CAMERATA MUSICALE BARESE

Ultimo  “Evento Straordinario” della Camerata Musicale Barese sabato 27 maggio al Teatro Petruzzelli:  Lina Sastriin “APPUNTI DI VIAGGIO” uno spettacolo in prosa e musica ideato dalla stessa attrice. Inizio ore 21.

Un racconto libero,  dal debutto in Masaniello, alle prime esperienze teatrali con Eduardo e Patroni Griffi, al cinema, alla musica, all’invenzione del suo teatro musicale e cosi’, di volta in volta, il racconto si anima di citazioni di prosa, da Filumena di Eduardo a Pirandello … a La casa di Ninetta, della stessa attrice autrice.  

Ma soprattutto di musica, da Assaiescritta da Pino Daniele per il film “Mi manda Picone”, alla Madonna de Lu Carmine di Roberto De Simone dello spettacolo Masaniello che l’ha vista debuttare, da Reginella cantata per la prima volta a Cinecittà in una serata evento dedicata alla commemorazione di Anna Magnani, a Maruzzella, nel primo cd di classici napoletani, da Gratias a la Vida di Violeta Parra, del primo spettacolo scritto e diretto in musica dal titolo “Cuore Mio”, al tango al bolero, alle tammurriate popolari, dai classici napoletani dell’ultimo spettacolo Linapolina, agli inediti brani scritti per lei dai nuovi compositori e autori napoletani che sono stati il tessuto dello spettacolo per la strada …

Un viaggio nell’anima che ogni sera si rinnova liberamente, sull’onda dell’emozione, delle parole e della musica.

Lina Sastri  ha collezionato una serie di riconoscimenti come il Premio Ubu e il Premio Curcio, passando dai classici al musical e al teatro moderno.

Nel cinema ha lavorato con registi come Nanni Loy e Nanni Moretti per «Ecce Bombo», Carlo Lizzani e Bernardo Bertolucci e «Baarìa» di Giuseppe Tornatore vincendo tre David di Donatello e due Nastri d'Argento. In televisione, come attrice protagonista, ha recitato in varie fiction, da «La Bibbia» a «Santa Rita da Cascia», da «Don Bosco» a «San Pietro», da «Nati ieri» ad «Assunta Spina».

Prenotazioni presso  gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 oltre che sul sito internet www.cameratamusicalebarese.it e Box Office c/o La Feltrinelli.