Sala stampa

Dopo i concerti di “Dedicato a” e il jazz sotto le stelle di “Notti In Jazz”, torna la grande musica classica della Camerata Musicale Barese: dopo il successo della prima edizione dedicata all’indimenticato Pianista Aldo Ciccolini,

I Grandi Maestri” riprenderà il 20 luglio 2020 e sarà dedicata al grande Maestro e Sommo Compositore Ludwig van Beethoven nel 250° anno dalla nascita.

La rassegna comprenderà pagine note, ma anche meno note e di raro ascolto, puntando sulla varietà delle formazioni e sull’ eccellenza degli esecutori invitati.

I concerti saranno cinque e per la precisione: 

 

Lunedì 20 luglio

ENSEMBLE UMBERTO GIORDANO

Le canzoni di Beethoven

Gianna Fratta pianoforte, Dino De Palma violino, Luciano Tarantino violoncello, Ripalta Bufo soprano

e Leonardo Gramegna tenore

 

Martedì 21 luglio

Pianista FEDERICO ERCOLI

Intorno a Ludwig

 

Mercoledì 22 luglio

QUARTETTO AD ARCHI NOUS

La Giovinezza e la Maturità

 

Giovedì 23 luglio

Pianista FILIPPO GAMBA

Evoluzione della Sonata per pianoforte

 

Venerdì 24 luglio 2020

Trio METAMORPHOSI(violino, violoncello e pianoforte)     

Tre Trio poco eseguiti

Intanto procede, a grande ritmo, la programmazione della nuova Stagione che  si annuncia molto variegato nelle sue linee tradizionali della Concertistica, Danza, Jazz e Teatro Musicale, degno delle tradizioni e dei grandi Eventi  che hanno finora accompagnato la vicenda artistica, culturale e civica della Camerata.

La Camerata informa che il termine della prelazione per il rinnovo degli abbonamenti è fissato per il 25 luglio p.v. (gruppi 18 luglio).

I Dirigenti della storica associazione si propongono così di continuare a rappresentare una crescente realtà nel panorama artistico e culturale della città, della Puglia e del Mezzogiorno, ad onta delle difficoltà e della crisi che attanaglia il settore, causata dal Covid 19.

Continuano intanto gli appuntamenti di “Notti in Jazz”: venerdì 17 e sabato 18 rispettivamente alla Masseria Montepaolo di Conversano e nel Salone delle Feste del Palace Hotel di Bari ultimi due appuntamenti con Roberto Ottaviano and The Harmolodianscon “Omaggio a Ornette Coleman: il rinascimento futuro” e sempre al Palace il 25 luglio il pianista Nico Marziliano presenterà il suo nuovo disco “Alone in action”.

Per tutti i concerti è necessario, presso Gli Uffici della Camerata o via biglietteria on-line stante, prenotare stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Sabato 11 luglio alle ore 21 appuntamento con il nuovo progetto della Camerata Musicale Barese “Notti in Jazz,” il nuovo logo in sostituzione del provvisorio stand by delle celebri “Notti di Stelle”, patrocinata dal Mibact, nell’ambito di un progetto mirato alla diffusione della musica jazzistica italiana.

Sul palcoscenico del Palazzo delle Arti “Beltrani” di Trani, secondo appuntamento con Roberto Ottaviano e il suo nuovo progetto creato proprio per l’occasione: Omaggio a Ornette Coleman, il Rinascimento futuro. A 90 anni dalla nascita.

Il  M° Ottaviano sarà accompagnato dall’ensemble “The Harmolodians” talentuosi solisti che sotto la sua guida si sono formati nel Dipartimento di musica jazz del Conservatorio Piccinni ed ora sono pronti ad affrontare le scene con  basi assolutamente solide, nel solco di una tradizione tutta pugliese che vede da anni la nostra regione anche come punto di riferimento nazionale in campo didattico.

Ornette Coleman, nato il 9 marzo del 1930 a Fort Worth, volle sfidare le leggi convenzionali dell’armonia, melodia e ritmo per inseguire una voce estatica e individuale fondata sul gospel e il blues del suo nativo Texas, polarizzando la comunità jazz negli ultimi cinquanta - sessant'anni.  Con alle spalle ormai diverse "rivoluzioni" musicali, le nuove generazioni non sentono più come estraneo il messaggio musicale di questo artista visionario ma al contrario sono in grado, attraverso la loro preparazione a 360° di affrontarlo con maturità e passione, restituendone la lezione da una prospettiva nuova che metterà insieme alle sue splendide composizioni.

Ottaviano terrà altre due concerti presso la Masseria Montepaolo a Conversano e il Palace Hotel a Bari rispettivamente venerdì 17 e sabato 18 luglio.

Per tutti i concerti è necessario prenotare  presso gli Uffici della Camerata o via biglietteria on-line stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Domani 10 luglio concerto di “Notti in Jazz” presso la Masseria Didattica Montepaolo di Conversano con il  Mino Lacirignola Jazz Ensemble.

Un viaggio attraverso le culture musicali diverse e inclusive dei popoli e delle nazioni e nella diversità di un idioma musicale, il jazz, sempre attento alle diversità; un viaggio nello spazio e nel tempo attraverso un linguaggio senza confini qual’è quello del jazz.

Lacirignola sarà accompagnato da Francesco Manfredi (Clarinetto), Renzo Bagorda (Banjo), Alessio Anzivino (Basso Tuba), Michele Fracchiolla (Batteria) e Cristina Lacirignola (Vocalist).

Inizio del concerto ore21.

Dopo il  concerto sarà anche possibile cenare sotto le stelle. Prenotazioni direttamente al numero della Masseria 080/4955087.

Per il concerto obbligatorio  prenotare  presso gli Uffici della Camerata o via biglietteria on-line stante, stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Quinto ed ultimo appuntamento della rassegna della Camerata Musicale Barese “Dedicato A….” domani 9 luglio alla  Vallisa con  un concerto del Quartetto di Fisarmoniche Aires, formato da Alessandro Ambrosi, Alex Modolo, Mauro Scaggiante e Federico Zugno.

La serata  sarà tutto dedicato a “La Fisarmonica, strumento classico”; quattro fisarmonicisti italiani, uniti ad uno strumento che si è prevalentemente evoluto e diffuso in Italia, che collaborano attivamente con compositori italiani e che eseguono un programma per lo più italiano,  dando vita ad un concerto unico nel suo genere.

In programma F. Conti Pianeta Terra  R. Ruggieri Acquarelli Italiani ,M. Pagotto I Foam to Wheat, T. Bedetti Venetian DNA,M. Scaggiante Impressioni d’Arancione -  Titano, Y. Tiersen Le Valsed’Amèlie,I. Battiston Movida, G. Hermosa Anantango, J. Wojtarowicz  The Heart , R. Galliano Tango per Claude, A. Piazzolla Libertango. Tutte le composizioni sono in prima esecuzione alla Camerata.

Il Quartetto Aires nasce nel 2014 dal comune intento dei  quattro giovani musicisti, curiosi di esplorare, attraverso la musica d’insieme, le potenzialità timbrico-espressive della fisarmonica, strumento che negli ultimi decenni ha conosciuto una rapidissima crescita.

Il repertorio affrontato, adattandosi ad ogni occasione, comprende sia trascrizioni tratte dal repertorio classico e barocco, effettuate dagli stessi componenti del Quartetto, sia da brani originali scritti appositamente per questa formazione: è dunque molto attiva la collaborazione con compositori italiani di rilievo internazionale, tra i quali menzioniamo Mario Pagotto, Nicola Campogrande, Paolo Troncon, Ivano Battiston, Fabrizio Festa, Tiziano Bedetti. Nel marzo 2018, in occasione di una tournée negli Stati Uniti, è stato pubblicato e presentato il primo CD dal titolo "Alquimia", frutto dell'attività di studio, ricerca e collaborazione svolta in questi anni i componenti del quartetto si sono esibiti, sia come solisti sia con vari ensemble, in Italia e in tutto il mondo e si sono distinti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali.  Nonostante la recentissima formazione, il Quartetto vanta già una serie di partecipazioni ad importanti stagioni concertistiche.

Inizio ore 20.45

Per il concerto è consigliabile prenotare via biglietteria on-line stante l’inderogabile limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Venerdì 10 luglio secondo concerto del Festival della Camerata Musicale Barese

Notti inJazz” all'interno di una cornice originale e suggestiva, la Masseria Didattica Montepaolodi Conversano, dimora di charme.

Tra le antiche mura della Masseria risuonerà il jazz del Mino Lacirignola Jazz Ensemble.

Con il suo Ensemble Mino Lacirignola propone un repertorio incentrato sui classici del Jazz Tradizionale e del Dixieland: brani composti o resi famosi da Louis Armstrong, Duke Ellington, George Gershwin, Sidney Bechet, etc…La formazione, totalmente acustica, vede la presenza, oltre che della cornetta – antesignana della tromba – e del clarinetto, del banjo e del basso tuba, strumenti che ci fanno rivivere leatmosfera sonore del Jazz del primo novecento;

la batteria propone la ritmica caratteristica del Jazz dei primordi.

Cristina Lacirignola impreziosisce con la sua vocalità essenziale il sound della band.  

Mino Lacirignola è docente di Tromba, ha insegnato Tromba Jazz nei Conservatori di Bari, Monopoli e presso il Pentagramma di Bari, collabora con il dipartimento di didattica per la formazione dei docenti.  La sua passione per il Jazz Classico e Tradizionale lo portano sin dagli anni ’80 a creare formazioni che prediligono quest’idioma: “Hill Side Jazz Band”, “Jazz and Brass”, “Dixinitaly”, “Jazz Moments”, etc…  Ha al suo attivo la registrazione di circa 20 LP/CD. Ha suonato nei più prestigiosi contest di Jazz classico italiani ma ha tenuto con diverse formazioni concerti in Svizzera, Spagna, Montenegro, Albania, Grecia, Marocco, Tunisa, Emirati Uniti, India, etc…

Lacirignola sarà accompagnato da Francesco Manfredi (Clarinetto), Renzo Bagorda (Banjo), Alessio Anzivino (Basso Tuba), Michele Fracchiolla (Batteria) e Cristina Lacirignola (Vocalist). Il suo Jazz Ensemble riunisce oltre al banjoista Renzo Bagorda, alcuni giovani musicisti pugliesi esperti conoscitori del Jazz tradizionale.

Inizio del concerto ore21.

Dopo il concerto sarà anche possibile cenare sotto le stelle e per tale proposta le prenotazioni vanno indirizzate direttamente al recapito della Masseria 080/4955087.

Per il concerto è obbligatorio   prenotare presso gli Uffici della Camerata o via biglietteria

on-line stante, stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Primi appuntamenti estivi sotto le stelle con il jazz della Camerata Musicale Barese: martedì

7 luglio a Palazzo Pesce di Mola di Bari anteprima di “Notti in Jazz,” il nuovo logo in sostituzione del provvisorio stand by delle celebri “Notti di Stelle”, patrocinata dal Mibact, nell’ambito di un progetto mirato alla diffusione della musica jazzistica italiana.

Sul palcoscenico Roberto Ottaviano, musicista molto attivo e popolare sia sulla scena jazz barese che su quella nazionale, da 40 anni performer di grande spessore con un’esperienza vastissima di livello internazionale (Steve Lacy, Mal Waldron, Kenny Wheeler, Trovesi, Ghiglioni, Fresu, Schiano per citarne alcuni). Attualmente è direttore artistico di prestigiose rassegne jazz e docente di sassofono presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari.

Ottaviano presenterà il suo nuovo progetto creato proprio per l’occasione: Omaggio a Ornette Colema: il Rinascimento futuro. A 90 anni dalla nascita.

In questa avventura il Maestro Ottaviano sarà accompagnato dall’ensemble “The Harmolodians” talentuosi solisti che sotto la sua guida si sono formati nel Dipartimento di musica jazz del Conservatorio Piccinni ed ora sono pronti ad affrontare le scene con basi assolutamente solide, nel solco di una tradizione tutta pugliese che vede da anni la nostra regione anche come punto di riferimento nazionale in campo didattico.

Secondo appuntamento il 10 luglio alla Masseria Montepaolo di Conversano: sul palco la Band del trombettista Mino Lacirignola in un viaggio attraverso le culture musicali diverse e inclusive dei popoli e delle nazioni: un viaggio nella diversità di un idioma musicale, il jazz, sempre attento alle diversità attraverso un linguaggio senza confini. Per questo concerto sarà possibile anche poter cenare sotto le stelle, a cura naturalmente, dello Staff Ristorazione della Masseria.

Inizio dei concerti ore 21.

Per i due concerti è necessario prenotare presso gli Uffici della Camerata o via biglietteria on-line stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Quarto appuntamento della Rassegna della Camerata Musicale Barese “Dedicato A…” mercoledì  8 luglio alla  Vallisa con un concerto di Elena Matteucci (pianoforte) e Sebastian Zagame (violino).

La serata sarà dedicata a: TARANTELLE, SERENATE E SCHERZI - brevi brani raccontati dal violino e dal pianoforte. Inizio del concerto ore 20.45.

Il programma è il seguente: L.V. BEETHOVEN Romanza per violino e pianoforte op. 40 n. 1, LISZT-SCHUMANN Widmung (Dedica) per pianoforte, F. CHOPIN Valzer op.64 n.1 per pianoforte,

P. DE SARASATE Introduzione e Tarantella per violino e pianoforte, C. SCHUMANN Scherzo op. 14 per pianoforte, A. TROVAJOLI Serenata per Giuditta per violino e pianoforte,   H. WIENIAWSKI Scherzo  Tarantelle op.16 per violino e pianoforte, N. PAGANINI Capriccio n. 24 per violino, C. DEBUSSY Tarantelle Styrienne per pianoforte, JAY UNGAR Ashokan Farewell per violino e pianoforte,

D. SHOSTAKOVICH  Preludi n.10 e 2 per pianoforte, A.GERSHWIN The man I love per pianoforte - I got rhythm per pianoforte, C. SAINT SAENS Introduzione e Rondò Capriccioso per violino e pianoforte.

Elena Matteucci è diplomata con lode in pianoforte e musica da camera al Conservatorio ed all’Accademia di Santa Cecilia, Diploma d’Onore e Premio Peterlongo all’Accademia Chigiana di Siena, fa parte del Quartetto Michelangelo, con il quale ha vinto il Concorso Internazionale di Ilzach in Francia e il prestigioso Premio Michelangelo. Il Quartetto ha registrato per la Nuova Era, e, per la casa discografica Chandos, un disco dedicato a Robert Schumann, inciso con il fortepiano. È stata più volte invitata da Robert Mc Duffie, fondatore del Rome Chamber Music Festival dove da anni è la coach ufficiale dei giovani talenti di tutto il mondo. Ha collaborato con prestigiose istituzioni e festival cameristici internazionali e fatto tournée in Europa, America del Sud e in Cina. Tiene corsi di perfezionamento e concerti in Irlanda, in Lituania, in Olanda e in Portogallo. E’ titolare della cattedra di Pianoforte al Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila.

Sebastian Zagame nasce a Roma il 30 novembre del 2000, da famiglia di musicisti. Viene avviato allo studio del violino all’età di tre anni e dai cinque anni in poi è il violinista più giovane della Juniorchestra dell’Accademia di Santa Cecilia e dell’Orchestra sinfonica Giovanile del Conservatorio Perosi di Campobasso. Per le sue singolarissime attitudini musicali viene ammesso in Conservatorio all’età di sette anni e conseguito a soli 16 anni il Diploma di Violino presso il Conservatorio di Santa Cecilia a Roma col massimo dei voti e la lode, nella classe del M°Gualtiero Tambè. E’ stato vincitore del primo premio assoluto al Concorso Chroma nel 2014. E’ stato selezionato dal Conservatorio di Santa Cecilia per partecipare come primo violino dell’Orchestra nell’opera Brundibar, una produzione del Teatro dell’Opera di Roma. Suona il violino “Delfo” di Gianni Ottaviani e un violino di Enrico Minicozzi.

Ultimo appuntamento  della rassegna giovedì 9 luglio con il Quartetto di Fisarmoniche Aires in un programma dedicato  a “La fisarmonica, strumento classico”.

Per questi concerti è consigliabile prenotare via biglietteria on-line stante l’inderogabile limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.

 


Domani 7 luglio a Palazzo Pesce di Mola di Barianteprima di “Notti in Jazz,” il nuovo logo in sostituzione del provvisorio stand by delle celebri “Notti di Stelle”, patrocinata dal Mibact, nell’ambito di un progetto mirato alla diffusione della musica jazzistica italiana.

Sul palcoscenico Roberto Ottaviano, musicista molto attivo e popolare sia sulla scena jazz barese che su quella nazionale, da 40 anni performer di grande spessore con un’esperienza vastissima di livello internazionale. Ottaviano presenterà il suo nuovo progetto creato proprio per l’occasione: Omaggio a Ornette Coleman, il Rinascimento futuro. A 90 anni dalla nascita.

In questa avventura il M° Ottaviano sarà accompagnato dall’ensemble “The Harmolodians” talentuosi solisti che sotto la sua guida si sono formati nel Dipartimento di musica jazz del Conservatorio Piccinni ed ora sono pronti ad affrontare le scene con  basi assolutamente solide, nel solco di una tradizione tutta pugliese che vede da anni la nostra regione anche come punto di riferimento nazionale in campo didattico.

Inizio del  concerto ore 21.

Per il concerto è necessario  prenotare presso gli Uffici della Camerata o via biglietteria on-line  stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.

 


Terzo appuntamento della Rassegna Concertistica “Dedicato a…”, promossa dalla Camerata Musicale Barese con Giampaolo Bandini (chitarra) e Cesare Chiacchiaretta (bandoneon) lunedì 6 luglio all’Auditorium La Vallisa. Inizio ore 20.45.

Il concerto sarà dedicato ad Astor Piazzolla.

In programma: A. PIAZZOLLA Ave Maria, Zita, Angel Villoldo, El Choclo, Le Gran Tango, Oblivion, La muerte del Angel, M. DIEGO PUJOL Nubes de Buenos Aires, LEO BROUWER La Folia a traves de los siglos (brano dedicato al Duo). 

Il Duo Bandini-Chiacchiaretta nasce nel 2002, imponendosi immediatamente nel panorama concertistico internazionale per la grande forza comunicativa unita ad uno straordinario carisma. Invitato dai più importanti festival e teatri del mondo, ha effettuato tournée in più di 40 paesi.

La peculiarità di vivere la musica in modo totalitario e senza confini porta Bandini e Chiacchiaretta a collaborare, oltreché con direttori, orchestre e musicisti di prestigio internazionale, con alcuni tra i maggiori artisti del teatro italiano.

Autori importanti hanno intitolato al Duo opere originali, tra cui il grande compositore cubano

Leo Brouwer, che nel 2017 ha dedicato agli interpreti la Folia a traves de los siglos, brano eseguito in prima mondiale al Festival di Hong Kong.

È  stata recentemente pubblicata la registrazione Escualo (debutto discografico per DECCA), centrata sull’opera di Astor Piazzolla        

Penultimo appuntamento della Rassegna mercoledì 8 luglio con il Duo Sebastian Zagame (violino) ed Elena Matteucci (pianoforte): “Il Maestro incontra l’allievo”.

Per questi concerti è consigliabile prenotare tramite biglietteria on-line stante l’inderogabile limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Con cortese sollecita pubblicazione e/o trasmissione. Grazie.


Secondo appuntamento di  “Dedicato a..” domani sabato 4 luglio  con la Pianista Greta Maria Lobefaro. Inizio ore 20.45 all’Auditorium Vallisa. 

Il concerto sarà introdotto dalla Professoressa Gianna Valente e avrà il seguente titolo “Dal tema con variazioni alla forma ciclica attraverso il Charakterstück”.

In programma è il seguente: L. van BEETHOVEN Sonata in mi magg. op.109, J. BRAHMS 28 Variazioni in la min. su un tema del Capriccio n. 24 di Paganini op.35 libro I,  R. SCHUMANN 18 Davidsbündlertänze, op. 6 Dedicati a Johann Wolfgang von Goethe.

Greta Lobefaro studia pianoforte sotto la guida della professoressa Giovanna Valente, diplomandosi nel Conservatorio barese a 15 anni, con il massimo dei voti lode e menzione d’onore. E’ allieva dell’Accademia pianistica internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, nella classe del Maestro Roberto Giordano. Ha conseguito oltre 35 fra primi premi e primi premi assoluti in concorsi musicali nazionali e internazionali tra cui il  prestigioso “XXI International Fryderyk Chopin Piano Competition” di  Szafarnia, Polonia. Prima classificata in Italia del Concorso Pianistico Steinway nella finale di Verona, febbraio 2016. E’ tra i 12 selezionati a livello mondiale per il secondo Junior Music Camp con Lang Lang, Barcellona novembre 2014, organizzato da Lang Lang Foundation New York e Allianz, unica italiana, insignita del titolo di Ambasciatrice della Musica nel mondo. 

Prossimo appuntamento lunedì 6 luglio con il Duo formato da Giampaolo Bandini (chitarrista) e Cesare Chiacchiaretta (bandoneista) con un programma ……”Di… Per …Con …Astor Piazzolla”.

Per questi concerti è consigliabile prenotare via biglietteria on-line stante l’inderogabile limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19. 

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.